Passio 2022: due giorni di riflessione e confronto nella magnifica cornice di Santa Maria a Piazza ad Aversa

CON LA CONSULTA DELLA PASTORALE UNIVERSITARIA LA PASSIONE DI GESU’ CRISTO TRA TEOLOGIA, STORIA E DIRITTO

(di Achille AURISICCHIO)

Si è conclusa ieri nella chiesa di Santa Maria a Piazza l’edizione 2022 della “Passio” degli universitari della Diocesi di Aversa. Due giornate, venerdì 8 e martedì 12 aprile, dedicate alla lettura, alla riflessione ed al confronto sui temi della Passione di Gesù e del messaggio evangelico. Centrale il tema della “Testimonianza” – nella sua duple accezione di fede e di mezzo di prova – sul quale si sono concentrati gli organizzatori della Consulta della Pastorale Universitaria nella definizione dei temi.

Nella serata di martedì, dedicata al “processo a Gesù”, i partecipanti hanno potuto approfondire i temi storici, iconografici, teologici ed ovviamente giuridico-processuali descritti negli ultimi capitoli dei vangeli canonici (Luca, Marco, Matteo, Giovanni). A rispondere alle tante domande dell’incontro – organizzato dalla Consulta della Pastorale Universitaria e moderato da Angelo Cirillo – sono stati mons. Ernesto Rascato, assistente ecclesiastico dell’Unione Giuristi Cattolici Italiani – sez. “Vittorio Bachelet” di Aversa, e l’avvocato Pasquale Fedele della Consulta della Pastorale Universitaria. Presenti anche Francesco Castaldo, presidente dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord, e Felice Belluomo, presidente della Camera Penale di Napoli Nord, che hanno sostenuto la due giorni aversana e contribuito alla riflessione in rappresentanza delle proprie organizzazioni forensi e della categoria.

Così la Parrocchia di Santa Maria a Piazza – guidata dal parroco don Gaetano Rosiello – si è trasformata in auditorium venerdì 8 aprile per ospitare la lettura dei capitoli 22 e 23 del Vangelo di Luca e di alcuni brani scelti della letteratura e del pensiero laico sull’Europa, l’Uomo, il Conflitto, la Libertà (Benedetto XV, Winston Churchill, Pietro Calamandrei, Altiero Spinelli, Edgar Morin). Per poi cambiare veste in sala convegni, martedì 12 aprile, con la tavola rotonda sul processo a Gesù alla luce delle testimonianze evangeliche. Alla due giorni hanno dato il proprio contributo, oltre che l’Ufficio diocesano per l’Educazione, Scuola e Università, anche il Servizio per la Pastorale Giovanile e l’Ufficio per Pastorale delle Vocazioni ed il l tutto è stato reso ancor più entusiasmante dalla presenza dell’orchestra e del coro del Liceo Classico e Musicale “Domenico Cirillo” di Aversa.

Ha preso parte ad ambedue le serate il vescovo di Aversa, mons. Angelo Spinillo, che a margine dell’evento ha voluto ribadire la pregnanza del racconto evangelico e l’incredibile attualità del suo messaggio che ancora oggi non smette di stupire, insegnare e far riflettere.

La Consulta della Pastorale Universitaria esprime la propria soddisfazione per la buona riuscita della manifestazione “Passio 2022” e per le vecchie e nuove sinergie istituzionali che, con spirito di fraternità e sinodalità, riprendono dopo un lungo periodo emergenziale. Gli universitari, il personale tecnico-amministrativo, i docenti ed i formatori della Pastorale Universitaria diocesana – insieme al delegato vescovile don Mario Vaccaro – colgono altresì l’occasione per formulare a tutti l’invito a prendere parte ai riti del triduo della settima santa ed augurano una serena Pasqua di Resurrezione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...