Online il primo incontro di lettura condivisa 2020

SODDISFATTI DEL CONFRONTO SUL TEMA DE “L’INGANNO” GLI ORGANIZZATORI DI CONPASUNI

(di Roberta BECCHIMANZI)

Il tema del primo incontro del Laboratorio di Lettura Condivisa, tenutosi Sabato 7 novembre e coordinato da Angelo Cirillo della Consulta della Pastorale Universitaria della Diocesi di Aversa, è stato “l’Inganno”, pretesto letterario per la ricerca della verità. Hanno condiviso le loro letture in modalità webinar: Achille Ausiricchio con “Una vita” di Italo Svevo; Silvia Falco con il III capitolo de “I promessi sposi” di Alessandro Manzoni; Cesario Cesaro con la sua poesia inedita “L’uomo di sabbia”; Antonella Coviello con Antonella fa Itaca di Konstantinos Petrou Kavafis; Aldo Stabile con il XXXVIII capitolo de “I promessi sposi” di Alessandro Manzoni; Roberta Becchimanzi con “Romeo e Giulietta” di William Shakespeare.

Si sarebbero potuti operare sottili distinguo tra le varie ordinanze per poter tenere il primo incontro del Laboratorio presso l’Art Gallery Civico 103, come da programma. CONPASUNI, in qualità di promotore e organizzatore della II Edizione della Rassegna Letteraria d’Autunno – in cui è inserito il laboratorio – ha però preferito tenere l’incontro in totale sicurezza per i partecipanti e gli spettatori optando per la formula del webinar. In effetti era una soluzione già contemplata dagli organizzatori ed annunziata in precedenza come possibile soluzione progettuale per garantire una “presenza culturale” anche in tempi particolari come quelli che stiamo vivendo.

Hanno partecipato alla lettura anche le associazioni: Giovan Battista Basile, La Voce di Parete e Officina Morano.

Attesa per gli altri incontri della Rassegna Letteraria d’Autunno “Per Altro Verso”: il 5 dicembre il secondo incontro del Laboratorio di Lettura Condivisa; il 24 novembre l’inizio del Laboratorio di Scrittura per il quale, in collaborazione con l’associazione culturale “Giovan Battista Basile”, sono aperte le iscrizioni. Partecipare è semplice e gratuito: basterà essere volenterosi, disposti a mettersi in gioco e pronti a condividere le proprie emozioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...